Sottile dolore ad ogni respiro. È la vita. È la morte. È l’uomo.
Indicibile dolore, dalla gola, dallo stomaco. Non vivo senza, è il mio dolore.
Sono io quel dolore.
È carne
È anima
Quel dolore è la mia mente che guarda il mondo con una smorfia.
Sono io il mio dolore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...